Ale - Brown Ale - Mild

Aroma: Malto delicato e leggero. Aroma di malto appena tostato, con accenni di fruttato. Nessun aroma da luppolo.
Aspetto: Da medio a marrone scuro o color mogano. Esistono anche alcuni esemplari color marrone chiaro. Può avere una schiuma molto scarsa (dovuta alla bassa carbonatazione).
Sapore: Maltato ma comunque non tostato, con un leggero carattere di nocciola. Il sapore può includere i seguenti profili: vinoso, liquirizia, prugna od uva passa e cioccolato. Normalmente ben bilanciata, anche se comunque alcuni esemplari possono anche essere orientati verso il malto.
Sensazione al palato: Corpo da leggero a medio. La bassa carbonatazione ed i relativi alti residui di dolcezza, contribuiscono in ad una sensazione al palato piena, nonostante la O.G.
Impressioni generali: E' una birra che porta a berne in quantità, con un sapore leggero e un leggero accento di malto. Rinfrescante e piena di sapore.
Storia: Potrebbe essersi evoluta come uno degli elementi base dei primi facchini. In termini moderni, il nome "mild" si riferisce alla relativa penuria di amaro da luppolo. Originariamente, il termine "mildness" poteva essere riferito al fatto che questa birra veniva consumata "giovane" e non aveva ancora quell'asprezza che i "batch" di una certa età potevano avere.
Ingredienti: Malto Inglese mild/brown, od una combinazione di malti Inglesi Pale e Dark sono nella lista dei malti usati. Luppoli Inglesi sono i più indicati.
Caratteristiche generali:
O.G. : 1030-1038 F.G. : 1008-1013
IBU : 10-20
SRM : 10-25
ABV : 2,5-4.4%