birra


Per votare è necessario autenticarsi

Italian Wit Project
Prodotta da Birrificio Pontino
Regione Lazio
Stile (Ale) - Ale Belghe & Francesi - Witbier
Fermentazione Alta
Bicchiere Cilindrico (Tumbler)   
Gradi saccarometrici ??? °P
Gradi alcolici 5,3 %
Temperatura di servizio 6-8 °C
Schiuma -
Colore -
Aroma -
Gusto -
Abbinamenti gastronomici -
Note Italian Wit realizzata con spezie dell'agro pontino e dei monti lepini ed ausoni: arance bionde dell’Agro Pontino, coriandolo di Monte San Biagio, liquirizia dei Monti Lepini, pepe rosa e fiori di eucalipto locali.

N.B. col tempo l'ambizione del birrificio è di trasformare totalmente la birra in un prodotto del territorio con orzo,grano e luppolo a km0 e lievito autoprodotto, seguendo la filosofia della NazionAle di Baladin
Accessi 1205
alexander_douglas (523) cisterna di latina (LT), Italia

Confido che avevo molte aspettative su questa birra sia per la presentazione in pompa magna su 20 locali romani, sia perchè mi piacciono queste cose che valorizzano il territorio ( i ragazzi del pontino avevano fatto già cose buone col kiwi pontino, il rosmarino del circeo e i luppoli freschi locali) e poi amo le birre con erbe e spezie. Purtroppo questa però non è una blanche, a partire dall'aspetto che sembra più quello di una blonde ale velata. Il naso è indubbiamente magnifico, si sentono distintamente quasi tutte le spezie usate....dall'agrumato dolcino dell'arancia alla liquirizia passando per le note pepate e quelle balsamiche dei fiori di eucalipto. Ma in bocca onestamente delude: rotonda,dolcina,manca totalmente la nota acidula del frumento,molto fruttata,non particolarmente beverina.....tutto quello che una blanche non dovrebbe essere. Nel complessivo rimane comunque un prodotto interessante però non è una blanche, sorry

Voto 7,06
Aspetto 7/10
Aroma 9/10
Gusto 6/10
Impressioni generali 7/10

Degustata alla spina in data: 14/04/2015 12:28:55